Assistenza Legale Danni e Infortunistica

danni e infortuni sul lavoro

Come richiedere il risarcimento in caso di Infortuni, sul lavoro, danni provocati da dissesto stradale, responsabilità della pubblica amministrazione,  danni da animali selvaggi, danni all’abitazione, cadute accidentali in negozi e centri commerciali, danni provocati da cattiva manutenzione di edifici.  

In tutti i casi di danni è necessario individuare il soggetto tenuto al risarcimento del danno, che potrà essere il proprietario della cosa che ha provocato il danno o il soggetto tenuto alla manutenzione o a prevenire il danno.

Per quanto riguarda gli incidenti sul lavoro il termine di prescrizione per il diritto alle prestazioni sanitarie e il risarcimento dei danni nei confronti dell’ INAIL è di tre anni che decorrono, di solito, dal momento dell’infortunio.
Per “infortunio sul lavoro” o “incidente sul lavoro” si intende un evento dovuto ad una causa violenta ed esterna, che produce lesioni traumatiche, verificatosi nello svolgimento dell’attività lavorativa e dal quale possono derivare inabilità, permanente o temporanea, o addirittura la morte. A seguito dell’infortunio sul lavoro subìto (se qualificato come “indennizzabile”) il lavoratore ha diritto:

  • alle prestazioni sanitarie ed economiche previste dall’INAIL.
  • alla liquidazione del danno (il cosiddetto “danno differenziale”) da parte del proprio datore di lavoro o, eventualmente, se assicurato, dalla sua compagnia assicurativa.
  • all’eventuale liquidazione del danno nei confronti del responsabile civile.

Per quanto riguarda i danni derivanti da altre cause la  prescrizione del  diritto al risarcimento del danno è in genere di 5 anni anni o 10 anni a seconda che si tratti di responsabilità contrattuale o extracontrattuale.

La responsabilità contrattuale riguarda tutti i casi di danni da cattiva esecuzione di un contratto o di un incarico, e per esempio:
Risarcimento per danni da responsabilità professionale (geometri, ingegneri, commercialisti, avvocati, notai, promotori finanziari etc)
Risarcimento per responsabilità “d’opera” (responsabilità dell’appaltatore, del progettista, del direttore dei lavori)

La responsabilità extra contrattuale riguarda per esempio casi di  

Risarcimento per responsabilità della Pubblica Amministrazione
Risarcimento per responsabilità per cadute accidentali in negozi e centri commerciali
Responsabilità per sinistro condominiale
Risarcimenti per danni a terzi trasportati

In tutti i casi i nostri consulenti dopo una preliminare valutazione del caso, procedono immediatamente a inviare una messa in mora al soggetto responsabile per richiedere il risarcimento o attivare la polizza assicurativa.

E’ opportuno tenere nota subiti di tutti i danni, individuare eventuali testimoni, se possibile fotografare lo stato delle cose etc.

In tutti i casi è opportuno contattare quanto prima il nostro studio, telefonando al nostro numero o compilando il modulo di contatto, o prenotando un appuntamento in studio.

Verrete ricontattati dai nostri Uffici  per esporre dettagliatamente il caso specifico, raccontare i fatti accaduti, produrre la documentazione.

Nessun anticipo sarà dovuto per  le spese legali. Sono a carico del cliente solo le spese vive, perizie, visite mediche etc.


Se hai subito un danno o un infortunio contattaci per  ottenere il risarcimento nel più breve tempo possibile e senza alcun anticipo di spese legali.

Compila questo form e descrivi il tuo caso. Provvederemo noi a  ricontattarti per fornirti ogni chiarimento.






Chiama avvocato per danni e infortuniavvocato per danni e infortuni Descrivi il Tuo Casoavvocato per danni e infortuni Appuntamento

 

Area Tematica

Richiedi un Appuntamento

Il calendario è in caricamento...
Powered by Booking Calendar
captcha
Copyright © 2018 | Lexopera.it - Sede: Via F. Paoletti, 24, 50134 Firenze | Telefono: 055.9067007 | Email: info@lexopera.it | P.IVA 06211720484

Privacy | Cookie

Created by domenicopitisci@gmail.com.