Articoli Recenti

LA RESPONSABILITA’ DELLA BANCA NELLA INTERMEDIAZIONE DI DIAMANTI

LA RESPONSABILITA’ DELLA BANCA NELLA INTERMEDIAZIONE DI DIAMANTI

I diamanti acquistati tramite la banca sono senz’altro, a pieno titolo, contratti di investimento. Si tratta infatti di operazioni assolutamente fungibili con l’acquisto di titoli  veicolate nel medesimo modo, prospettate come alternative a tale acquisto e poste in essere al e poste in essere al medesimo scopo di messa a frutto del risparmio o di […]

Continua a Leggere

SINISTRO STRADALE E AZIONE DIRETTA DEL TERZO TRASPORTATO

SINISTRO STRADALE E AZIONE DIRETTA DEL TERZO TRASPORTATO

La Cassazione civile sez. III,  con sentenza 08 Ottobre 2019, n. 25033 ha stabilito che azione diretta del terzo trasportato contro l’assicurazione, a norma dell’art. 141 cod. assicurazioni, presuppone un sinistro in cui siano “coinvolti” almeno due veicoli. L’interpretazione fornita dalla Suprema Corte dell’art. 141 del d.lgs. 7 settembre 2005, n. 209 ha escluso, nel […]

Continua a Leggere

LA REGISTRAZIONE TARDIVA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE NON DETERMINA LA NULLITA’

LA REGISTRAZIONE TARDIVA DEL CONTRATTO DI LOCAZIONE NON DETERMINA LA NULLITA’

Se il contratto d’affitto non è stato registrato l’inquilino che si sia “autoridotto” il canone nel 2012/2013, come previsto dal D.lgs. 23/2011 art. 3 co. 8-9  è tenuto a corrispondere l’importo intero perché  quella norma è stata dichiarata incostituzionale. La registrazione tardiva dell’affitto ha effetti retroattivi, cioè rende valido il contratto sin dall’origine, e il […]

Continua a Leggere

IL CONTEGGIO DEGLI INTERESSI COMPENSATIVI NEL RISARCIMENTO DEI DANNI

IL CONTEGGIO DEGLI INTERESSI COMPENSATIVI NEL RISARCIMENTO DEI DANNI

Nelle obbligazioni risarcitorie, il creditore deve essere risarcito, mediante la corresponsione degli interessi compensativi, del danno che si presume essergli derivato dall’impossibilità di disporre tempestivamente della somma dovuta e di impiegarla in maniera remunerativa La Corte di Cassazione con la ordinanza n. 21764/2019 ha  corretto la Corte d’Appello di Roma nell’applicazione concreta del principio di […]

Continua a Leggere

VIAGGIO ANNULLATO: IL CUMULO DI RISARCIMENTI DA AGENZIA E VETTORE AEREO

VIAGGIO ANNULLATO: IL CUMULO DI RISARCIMENTI DA AGENZIA E VETTORE AEREO

Secondo la Corte di giustizia (sentenza 10 luglio 2019, C-163/18, HQ e a. c. Aegean Airlines), la esistenza del diritto al rimborso in base alla Direttiva 90/314/CEE del Consiglio, del 13 giugno 1990, concernente i viaggi, le vacanze ed i circuiti «tutto compreso», esclude la possibilità di chiedere il rimborso del biglietto aereo, in forza del Regolamento (CE) […]

Continua a Leggere

CORTE DI GIUSTIZIA UE: TUTELA ALLARGATA PER IL RITARDO VOLO

CORTE DI GIUSTIZIA UE: TUTELA ALLARGATA PER IL RITARDO VOLO

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea,  nella causa C‑502/18, ha deciso che  in caso di ritardo del volo in coincidenza il vettore aereo che ha operato il primo volo è tenuto a compensare i passeggeri che abbiano subìto un ritardo prolungato all’arrivo a destinazione del secondo volo, anche se questo è al di fuori dell’UE. […]

Continua a Leggere

ESPROPRIAZIONE NULLA SE LA PUBBLICITA’ AVVIENE SU UN SITO NON PREPOSTO

ESPROPRIAZIONE NULLA SE LA PUBBLICITA’ AVVIENE SU UN SITO NON PREPOSTO

La pubblicità obbligatoria per la vendita di immobili nel procedimento di esecuzione forzata  effettuata dal professionista delegato su un sito non compreso tra quelli “preposti” è da ritenersi effettuata in violazione della norma e della delega del giudice, ed  è da ritenersi omessa con conseguente  nullità dell’aggiudicazione e del decreto di trasferimento). La nullità opponibile agli aggiudicatari (anche […]

Continua a Leggere

L’ASIMMETRIA INFORMATIVA NELLE OPERAZIONI DI SWAP E DERIVATI

L’ASIMMETRIA INFORMATIVA NELLE OPERAZIONI DI SWAP E DERIVATI

Il tribunale di Roma con sentenza 3632/2019  ha risolto in senso favorevole al privato investitore la questione della responsabilità per le omissioni informative da parte della banca e le perdite sopportate in un contratto di swap e nonostante la dichiarazione dell’investitore di possedere un’adeguata conoscenza ed esperienza in materia di strumenti.Il giudice ha infatti  valutato tale […]

Continua a Leggere

CASSAZIONE: LA RESPONSABILITA’ PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO AD AMPIO RAGGIO

CASSAZIONE: LA RESPONSABILITA’ PER GLI INFORTUNI SUL LAVORO AD AMPIO RAGGIO

La Corte di Cassazione  con sentenza n. 23140 depositata il 27.05.2019 torna  a pronunciarsi sul tema della responsabilità del datore di lavoro per omicidio colposo,  perché titolare di specifica posizione di garanzia per la tutela dell’incolumità dei propri operai. In particolare la sentenza affronta il tema della responsabilità omissiva per colpa (generica e specifica) del […]

Continua a Leggere

UTERO IN AFFITTO: NO AL PROVVEDIMENTO STRANIERO DI FILIAZIONE

UTERO IN AFFITTO: NO AL PROVVEDIMENTO STRANIERO DI FILIAZIONE

La Corte di Cassazione a sezioni unite on la sentenza n. 12193 pubblicata l’8 maggio 2019 ha affermato il principio che non può essere trascritto nei registri dello stato civile italiano il provvedimento di un Giudice straniero con cui è stato accertato il rapporto di filiazione tra un minore nato all’estero mediante il ricorso alla […]

Continua a Leggere

LESIONI STRADALI GRAVI E GRAVISSIME ALL’ESAME DELLA CORTE COSTITUZIONALE

LESIONI STRADALI GRAVI E GRAVISSIME ALL’ESAME DELLA CORTE COSTITUZIONALE

Come atteso finisce alla Corte costituzionale la norma che prevede la procedibilità di ufficio delle lesioni stradali gravi e gravissime commesse con violazione generica delle norme sulla circolazione stradale. E’ stato il Tribunale di La Spezia a sollevare la questione di legittimità con ordinanza pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 5/2019. Il Giudice ha  ravvisato la […]

Continua a Leggere

INFORTUNIO SPORTIVO E RESPONSABILITA’ DELLA SCUOLA

INFORTUNIO SPORTIVO E RESPONSABILITA’ DELLA SCUOLA

La Cassazione con Ordinanza n.  9983 del 10 aprile 2019 ha ribadito il proprio orientamento in tema di infortunio all’interno della struttura scolastica. Precisa la Corte che ai fini della configurabilità della responsabilità a carico della scuola ex art 2048 c.c. non è sufficiente il solo fatto di aver incluso nel programma di educazione fisica la disciplina […]

Continua a Leggere

LA REVOCA DELLA PATENTE NON E’ AUTOMATICA NEL REATO DI LESIONI STRADALI

LA REVOCA DELLA PATENTE NON E’ AUTOMATICA NEL REATO DI LESIONI STRADALI

Pubblicata la motivazione della sentenza nr. 88/2019 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l’illegittimità costituzionale dell’art. 222, comma 2, quarto periodo, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285 (Nuovo codice della strada), nella parte in cui non prevede che, in caso di condanna, ovvero di applicazione della pena su richiesta delle parti a norma […]

Continua a Leggere

IN CRITERI DI LIQUIDAZIONE DEL DANNO IN CASO DI PREMORIENZA

IN CRITERI DI LIQUIDAZIONE DEL DANNO IN CASO DI PREMORIENZA

La sentenza del Tribunale di Livorno (25 febbraio 2019, n. 221) ha liquidato il risarcimento agli eredi dalla vittima, successivamente  deceduta per altre cause, applicando le tabelle milanesi non più con riferimento alla durata probabile della vita futura del soggetto, ma alla sua durata effettiva. Nel corso del giudizio dinanzi al giudice civile, era stata […]

Continua a Leggere

CODICE DELLA CRISI D’IMPRESA E NUOVE NORME PER LE SRL

CODICE DELLA CRISI D’IMPRESA E NUOVE NORME PER LE SRL

Entreranno in vigore fra pochi giorni alcune delle disposizioni del   Codice della crisi e dell’insolvenza, contenuto nel dlgs. n. 14/2019.   Il decreto legislativo attua la legge delega n. 155/2017, riformando organicamente la disciplina delle procedure concorsuali, e soprattutto con la definizione di misure finalizzate a compiere una diagnosi tempestiva  della situazione di difficoltà o di insolvenza dell’impresa. Dal 16 marzo 2019 entreranno in […]

Continua a Leggere

RISARCIMENTO PER ABUSO DI CONTRATTI A TERMINE

RISARCIMENTO PER ABUSO DI CONTRATTI A TERMINE

Nel settore del pubblico impiego contrattualizzato, a titolo di risarcimento del danno per abuso contratti a termine va riconosciuta un’indennità economica omnicomprensiva da quantificarsi sulla base dell’art. 32 co. 5 L. 183/2010 (ora art. 28 d.lgs. n. 81/2015) tra un minimo di 2,5 e un massimo di 12 mensilità dell’ultima retribuzione globale di fatto. La […]

Continua a Leggere

IL DANNO DA ILLEGITTIMO PROVVEDIMENTO AMMINISTRATIVO

IL DANNO DA ILLEGITTIMO PROVVEDIMENTO AMMINISTRATIVO

L’autorizzazione illegittima al cambio di destinazione  da industriale a commerciale, a vantaggio di un discount, ha penalizzato i negozi della zona. Per questo il Comune è tenuto al risarcimento  con 76mila euro  verso il commerciante che aveva proposto ricorso al tribunale amministrativo regionale. E’ cosi deciso dal Tar Catania con la sentenza 70/2019 su ricorso […]

Continua a Leggere

LEASING: LA CONCEDENTE NON PUO’ COMPENSARE I CANONI SCADUTI

LEASING: LA CONCEDENTE NON PUO’ COMPENSARE I CANONI SCADUTI

La società di leasing deve versare al fallimento tutta la somma eccedente il credito residuo in linea capitale, e non può compensare in tale importo il suo credito per i canoni scaduti alla data del fallimento. Il principio è stato ribadito dalla cassazione con Ordinanza n. 3200/2019 che ha deciso sul ricorso dalla Banca concedente […]

Continua a Leggere

LE TABELLE DEL DANNO NON PATRIMONIALE DEL TRIBUNALE DI ROMA

LE TABELLE DEL DANNO NON PATRIMONIALE  DEL TRIBUNALE DI ROMA

Lo scorso 28 dicembre il Tribunale di Roma ha aggiornato le proprie tabelle per la liquidazione del danno biologico, anche a seguito delle novità normative in tema di risarcimento del danno introdotte dalla legge n. 24/2017 in materia di responsabilità professionale sanitaria e dalla legge n. 124/2017 (Legge annuale per il mercato e la concorrenza), che ha sostituito  gli […]

Continua a Leggere

FATTURAZIONE ELETTRONICA FRA PRIVATI 2019

FATTURAZIONE ELETTRONICA FRA PRIVATI 2019

Per le aziende italiane il nuovo anno  è partito con l’entrata in vigore della fatturazione elettronica. D’ora in poi, tutti i titolari di partita Iva dovranno effettuare le proprie fatture sul web e farle transitare dall’Agenzia delle Entrate. L’obbligo di fattura elettronica, introdotto dalla Legge di Bilancio 2018,vale sia nel caso in cui la cessione del bene […]

Continua a Leggere

SEPARAZIONE E DIVORZIO: LA CASA NELL’INTERESSE DEI FIGLI

SEPARAZIONE E DIVORZIO: LA CASA NELL’INTERESSE DEI FIGLI

La recente ordinanza della Cassazione del 13 dicembre 2018, n. 32231 ha confermato il principio che il godimento della casa familiare è attribuito tenendo conto dell’interesse dei figli e questo risponde all’esigenza, che ne costituisce al contempo l’unica ragione, di consentire ai figli di genitori separati di conservare l’habitat domestico, da intendersi come il centro […]

Continua a Leggere
Copyright © 2018 | Lexopera.it - Sede: Via F. Paoletti, 24, 50134 Firenze | Telefono: 055.9067007 | Email: info@lexopera.it | P.IVA 06211720484

Privacy | Cookie

Created by domenicopitisci@gmail.com.